Menu

Il dispositivo tecnico della consultazione di etnopsicanalisi di Bobigny e della consultazione transculturale presso la maternita di Bondy (Corso di formazione FSE tenuto all'Ospedale San Paolo di Milano 28 giugno 2002)


Desidero presentarvi la consultazione di etnopsicanalisi dell'Ospedale Avicenne e quella della Maternità di Bondy. Quest'ultima esiste da tre anni, e ne sono responsabile da un po' più di un anno. Quella di Avicenne invece esiste da molto tempo : era stata avviata da Tobie Nathan nell'ambito del servizio di psicopatologia del bambino e dell'adolescente di Serge Lebovici che, da più di dieci anni, è animata e diretta da Marie Rose Moro.
La consultazione transculturale della Maternità è stata creata da Marie Rose Moro su richiesta della psichiatra del Reparto Maternità, Dominique Neuman. Questa consultazione rappresenta una filiazione diretta della consultazione di Avicenne, anche se il suo campo di intervento riguarda la perinatalità, mentre la consultazione di Avicenne è rivolta a bambini, adolescenti e famiglie migranti.
Queste due consultazioni hanno carattere psicoterapeutico. Effettivamente l'etnopsicanalisi è una tecnica terapeutica che s'appoggia sulla psicanalisi (teoria) per offrire ai pazienti migranti, che vengono da una cultura differente dalla nostra, un quadro terapeutico che, benché utilizzi i concetti psicanalitici, è stato modificato.


Accéder à l'article PDF

Texte initial :
Réal I. Il dispositivo tecnico della consultazione di ethnpsicanalisi di Bobigny e della consultazione transculturale presso la maternita di Bondy. Bobigny : Association Internationale d'EthnoPsychanalyse ; 2004







- Tous droits réservés © Transculturel.eu, AIEP, Centre Babel 2016