Menu

Dinamiche famigliari e comportamenti a rischio dei figli, maschi e femmine, nella migrazione


Le difficoltà, quelle che vengono definite comportamenti a rischio, provengono proprio dalla sforzo di articolare gli imperativi della cultura di origine, trasmessa dai genitori nella migrazione, e le logiche delle istituzioni delle società ospitanti, laddove i figli, appunto, devono crescere. Ed è proprio in questo passaggio, dal qui all'altrove e viceversa, che riscontriamo la difficoltà di articolazione tra valori simbolici della cultura di origine e gli imperativi della società ospitante, soprattutto nel periodo adolescenziale, quando i ragazzi sono occupati nella costruzione dell'identità. È un processo che talora li mette di fronte a comportamenti a rischio e a scelte che si rivelano molto complicate. La psicopatologia porta al passaggio all'atto delittuoso.

Oggi in Europa è molto difficile definire il concetto di “famiglia”, in Francia sono state recensite trentaquattro forme diverse di famiglia, quindi una realtà ricca, dinamica e le istituzioni non riescono più a seguirne l'evoluzione, la conformazione ; ogni famiglia sviluppa dei comportamenti a parte, il ruolo di ciò che è arbitrario diventa sempre più evidente. La trentacinquesima forma famigliare probabilmente apparirà molto presto quando si legalizzerà, per esempio, l'adozione per le coppie omosessuali. Come professionisti vedremo che tipo di rapporti famigliari ci potranno essere tra genitori dello stesso sesso, con tutte le novità, le forme di interazione, le difficoltà e i disturbi. Si definirà un nuovo concetto di “genitore” ; il termine che si utilizza adesso non sarà forse appropriato allora.


Accéder à l'article PDF

Texte initial :
Idris I. Dinamiche famigliari e comportamenti a rischio dei figli, maschi e femmine, nella migrazione. In : Quaderno di formazione alla clinica transculturale. Milano : Comune di Milano e Cooperativa Sociale Crinali onlus ; 2006. p. 139-62 (tradotto in italiano e pubblicato sul sito con l'accordo dell' autore). 







- Tous droits réservés © Transculturel.eu, AIEP, Centre Babel 2016